I grandi eventi: Prosciutto, pane &…

È questa l’idea di fondo del tour delle venti regioni italiane organizzato dal Consorzio del Prosciutto di San Daniele.

Tutto parte dalle celebrazioni dei 50 anni del Consorzio che tutela uno dei più importanti rappresentanti del gusto italiano nel 150° anniversario dell’Unità d’Italia, lo scorso anno. Momento storico che è stato consacrato dal Consorzio con un’iniziativa dal titolo “San Daniele, il prosciutto per ogni pane italiano”. Storico sia per l’importanza nazionale legata alla data, sia perché i protagonisti sono i diversi tipi di pane tipici delle diverse Regioni italiane: per il San Daniele il pane è l’altra metà di un’unione naturale.

È un percorso a tappe che ha portato dapprima a individuare, con l’ausilio di esperti locali, tre tipologie di pane essenziali nella “storia” e nella tradizione di ogni Regione e altrettanti artigiani panificatori di riferimento. Nella seconda fase è intervenuto un panel tecnico composto da critici e appassionati gastronomi a selezionare dai 60 pani scelti un nome per ciascuna Regione. A loro il compito di creare un mosaico esemplificativo di questa ricchezza nazionale che è stata e sarà condivisa dal grande pubblico: i pani e i loro artefici materiali sono i veri protagonisti di “San Daniele, il Prosciutto per ogni pane italiano”, una serie dei eventi programmati dal Consorzio a partire da un 2011 ricco di anniversari.

Le venti varietà di pane uscite dalla selezione sono state proposte in degustazione con il San Daniele lo scorso maggio a Milano. L’occasione è stata la presentazione ufficiale del tour all’inaugurazione di “Due settimane con il San Daniele”, un temporary store in via Garbaldi 59 che ha portato nel capoluogo lombardo un assaggio di Friuli.

L’iniziativa è approdata a San Daniele del Friuli in occasione di “Aria di Festa”, la grande celebration del prosciutto a Denominazione di Origine Protetta l’ultimo weekend di giugno, e poi in tre città italiane: Verona (26 e 27 ottobre), Bari (16 e 17 novembre) e Roma (30 novembre e 1 dicembre).

In ogni città due giornate all’insegna del gusto: tanti appuntamenti con la bontà del San Daniele e dei tre pani regionali segnalati, abbinati a vini locali, per un’irresistibile serie di degustazioni guidate. E, in occasione di ogni tappa, una nuova votazione: quella del pubblico, chiamato ad esprimere la propria preferenza sui tre tipi di pane regionali e sull’abbinamento perfetto con il Prosciutto di San Daniele. Golosa e divertente occasione per scoprire se la giuria “demoscopica” concorda con quella “tecnica”.

Città del gusto Napoli è la sede prescelta dal Consorzio per la prima tappa regionale del 2012, quella campana.

Francesca Pisacane

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...